Sistema informatico Libertas

Adeguamento piattaforma CONI-EPS

23/02/2016

Recentemente si è svolto a Roma un importante momento di formazione e di aggiornamento per gli operatori informatici della Libertas.

 

Il Presidente Nazionale della Libertas Luigi Musacchia ha aperto i lavori evidenziando la funzionalità del SIL (Sistema Informatico Libertas) che ha consentito il capillare monitoraggio della realtà territoriale e del corpo associativo. Occorre ora - ha sottolineato Musacchia - adeguare le procedure per l’inserimento dei dati sulla piattaforma CONI/Enti di Promozione Sportiva. La relazione introduttiva è stata presentata dal Consigliere Nazionale Libertas Daniele Bassi. La sua ampia e circostanziata disamina è stata sussidiata dagli interventi di Renzo Bellomi Vice Presidente Nazionale Libertas e di Nildo Rapiti Segretario Generale Libertas.

L’obiettivo del CONI – ha dichiarato Daniele Bassi nel corso della sua documentata esposizione - è raccogliere per ogni singolo EPS le informazioni relative alle attività sportive e formative specificando luogo di svolgimento, peculiarità dell’evento, comitato territoriale competente, discipline coinvolte, partecipanti (società ed atleti), durata. Il portale del CONI consentirà il caricamento dei dati anche da parte di quegli EPS che non adottano sistemi informatici evoluti.

Sono previste due modalità di caricamento dati: interattiva (via interfaccia web) ed automatizzata tramite caricamento di file excel. Il sistema è disponibile per l’uso ed è stata assegnata ad ogni ente una coppia di username/password. Nel sistema sono stati caricati tutti i dati relativi alla suddivisione territoriale degli enti. Dal registro RSSD sono state importate tutte le discipline associate ad ogni ente. E’ stata prevista anche la possibilità di richiedere account specifici per ogni singolo comitato. Inoltre è presente una sezione documentale dove l’ente caricherà tutti i documenti relativi alle società per codice di affiliazione.

Il Registro delle società sportive 2.0 raccoglie e potenzia i due sistemi realizzati (Registro ASD/SSD e Portale EPS) standardizzando le informazioni, aumentandone l'affidabilità e semplificandone i processi di caricamento con la finalità di includere in un unico sistema tutte le società sportive affiliate ai vari organismi sportivi (FSN – DSA – EPS). In sostanza sarà un osservatorio permanente “a tutto campo” per monitorare l'attività delle società sportive su tutto il territorio nazionale. Il Registro delle società sportive 2.0 costituisce un vero e proprio censimento delle società sportive dilettantistiche e professionistiche riconosciute dal CONI come previsto dalle norme di legge.

Fra gli obiettivi prioritari del Registro la semplificazione degli adermpimenti di iscrizione per asd/ssd, la certezza del numero e dell'identità giuridica dei soggetti coinvolti, la registrazione certa di tutte le attività realizzate, standardizzazione dei processi ed univocità-trasparenza delle statistiche, agevolazione dei controlli da parte dei soggetti istituzionali (Agenzia delle Entrate), gestione in un unico modello di tutti i dati del sistema sportivo italiano, trasparenza nell'attribuzione dei contributi.